I miglior prodotto per micosi unghie. Piede d atleta? Micosi alle unghie piedi farmaci efficaci 2019

L’onicomicosi è un disturbo sempre più frequente. Ci si può infettare in luoghi pubblici: in piscina, negli spogliatoi o nella sauna. Il trattamento farmacologico è efficace?

Prima di andare a soffermarci nel dettaglio sulla micosi alle unghie, sulle sue cause e sui migliori farmaci che possiamo utilizzare in questi casi, sarebbe opportuno fare un breve cenno sulla micosi in generale, per capire bene di che cosa si tratta.

I primi chiari sintomi di onicomicosi unghie si notano molto rapidamente. Il bordo della lamina ungueale cambia colore, non è più trasparente, si attenua e si addensa. In generale, abbiamo a che fare anche con la cheratosi della placca secondaria, che fa perdere il legamento con la placenta e la spaccatura. Il piede d’atleta aumenta la sensibilità delle unghie alla pressione e il dolore è spesso associato a questa parte del corpo. Il problema è quindi considerevole.

Fortunatamente, non siamo indifesi con lui. Vari farmaci consentono di risolvere rapidamente i sintomi e grazie l’uso regolare assicurano una cura completa. Tuttavia, prima di scegliere qualsiasi prodotto, contatta prima il Tuo dermatologo. I prodotti per micosi unghie che sono disponibili nelle farmacie senza prescrizione medica possono essere inefficaci.

I miglior prodotto per micosi unghie dei piedi. Quale scegliere?

Micosi unghie dei piedi può essere combattuta con farmaci orali. Molto efficaci sono le compresse per l’onicomicosi dei piedi. Nella sua composizione contengono sostanze antifungose. Sono disponibili in farmacia su prescrizione o senza – prima di utilizzarli dovresti quindi consultare un dermatologo. I prodotti di questo tipo contengono uno dei seguenti composti chimici usati nel trattamento delle onicomicosi: terbinafina, itraconazolo o fluconazolo.

La micosi dell’unghia, infatti, è una patologia che colpisce la lamina ungueale e, in quanto tale, va curata con un farmaco adatto. Se trascurata, l’infezione micotica degenera e l’unghia cambia gradualmente il suo aspetto: si ricopre di macchie bianche, si ingiallisce, si inspessisce e si sfalda, fino a staccarsi o cadere nei casi più gravi.

Quindi, per il trattamento della micosi alle unghie possiamo usare diverse tipologie di farmaci e, ovviamente, deve essere il medico a decidere quale sia il migliore per il nostro caso.

La terapia dell’onicomicosi può essere molto costosa (in genere in Italia i farmaci ad uso orale sono mutuabili, non quelli a uso topico). Tra i costi vanno annoverati:

  • i farmaci
  • i vari interventi (chirurgici e non)
  • gli esami di laboratorio
  • Costi connessi alla gestione degli effetti collaterali dei farmaci e delle terapie inefficaci

Le onicomicosi non sono facili da debellare: non guariscono se non si interviene con farmaci appositi (antimicotici). Inoltre, sono molto contagiose.

Da qui, si può facilmente intuire come la miglior cura sia la prevenzione: l’igiene delle mani e dei piedi, unita a piccoli accorgimenti, può sicuramente giovare alla salute delle unghie.

I rimedi naturali sono efficaci e possono rappresentare un valido aiuto per trattare la sintomatologia in sostituzione dei farmaci. In questa pagina vi aiuteremo a capire come riconoscere il miglior prodotto per la micosi alle unghie dei piedi e i rimedi più efficaci per eliminare questo fastidioso problema.

Le creme per l’onicomicosi unghie dei piedi? È efficace?

I vari tipi di creme sono utili nella lotta contro i sintomi e le cause della micosi. Vengono applicati sulla pelle pulita e asciutta 1-2 volte al giorno. Quanto dura il trattamento? Dipende dal principio attivo contenuto nella composizione di un determinato farmaco. Di seguito elenchiamo i principi attivi più efficaci che hanno l’effetto curativo:

  • terbinafina cloridrato (in generale, il trattamento dura non più di una settimana)
  • flutrimazolo (il trattamento dura circa 4 settimane)
  • ketoconazolo (4-6 settimane)
  • Miconazolo nitrato (da 2 a 6 settimane)
  • clotrimazolo (2-4 settimane)

Le sostanze sopra elencate si trovano anche in altri prodotti antifungini. Le creme per l’onicomicosi non sono l’unica soluzione possibile.

Esistono poi i prodotti in gocce da mettere sotto l’unghia infetta da micosi, ci sono gli spray anche questi molto efficaci, fino ad arrivare ai farmaci per via orale che vanno a liberare l’unghia dal microrganismo. Chiaro che si tratta della più veloce a funzionare ma anche la più invasiva allo stesso tempo.

miglior prodotto per micosi unghie

Un prodotto efficace per l’onicomicosi in una farmacia senza ricetta medica?

Il trattamento della onicomicosi dei unghie con metodi domestici, ad esempio, una lunga bagnatura dei piedi nei saponi è inefficace. Inoltre, può intensificare i sintomi. Vale la pena ricordare che i funghi appaiono dove c’è umidità. Pertanto, il lavaggio giornaliero dovrebbe essere accurato ma breve. Tuttavia, con acqua e sapone non cureremo l’infezione.

È necessario l’uso di un prodotto adeguato. Le compresse sono le più popolari – il prodotto più efficace per l’onicomicosi alle unghie. Essi inibiscono la sintesi dell’ergosterolo, il componente di base della membrana cellulare fungina. I più grandi effetti di trattamento di questo tipo di specificità si ottengono grazie alla cosiddetta Pulsoterapia: il farmaco viene assunto con pause più o meno lunghe. Grazie alle pause la sostanza antifungina si accumula nella cheratina ungueale ed ha un effetto benefico sulla pelle infetta.

I prodotti per l’onicomicosi unghie sono efficaci se usati come raccomandato dal dermatologo e le informazioni sulla brochure. Vari tipi di creme e spray sono disponibili in farmacia senza prescrizione medica, ma il trattamento orale, quello che porta i migliori risultati richiede la consultazione con uno specialista.

In commercio c’è una grande offerta relativa ai prodotti per la micosi alle unghie. Esistono principalmente due tipologie di trattamento, che differiscono per il metodo di applicazione. Il primo è un prodotto che si applica con un pennellino, proprio come lo smalto. Ne esistono tante varianti, come la penna, dotata anch’essa di un applicatore con spugna che permette di distribuire il prodotto sull’unghia infetta. L’altra tipologia sono le creme, dei flaconi classici da cui viene erogato il prodotto da spalmare.

Come usare i prodotti per l’onicomicosi dei piedi?

L’uso e l’applicazione di creme o lozioni antimicotiche è una forma eccellente di prevenire la comparsa di micosi nei piedi e nelle unghie. Si tratta di una buona abitudine che ci aiuterà anche a trattare qualsiasi infezione incipiente che si stia sviluppando nei piedi.

Prima di procedere con l’applicazione del prodotto per entrambi gli smalti c’è bisogno di una fase di preparazione dell’unghia, ovvero levigare la superficie con una lima e pulire da tutti i residui, ma la grande differenza è nella frequenza delle applicazione.

Micosi unghie piedi – farmaci efficaci

Il farmaco antimicotico per uso topico (da applicare sulla superficie dell’unghia) risulterà più attivo se si rimuove il più possibile l’unghia infetta.

Alcuni trattamenti riescono a distruggere la parte infetta dell’unghia. Ciò nonostante, il fungo potrebbe continuare a persistere sul letto ungueale. Pertanto è necessario ricorrere ad un farmaco antimicotico che tratta il fungo fino alla rigenerazione dell’unghia sana.

La terapia farmacologica d’elezione per l’onicomicosi viene effettuata con l’applicazione di antimicotici ad azione topica e/o assunzione di antimicotici sistemici.

Anche il farmacista può venire in aiuto per identificare qual è il rimedio più idoneo fra i numerosi che sono disponibili sul mercato, per garantire una guarigione il più possibile rapida in base al caso specifico. Diversi prodotti possono anche essere acquistati a un prezzo più basso nella vendita online.

Durante il trattamento va monitorata la funzionalità epatica; il farmaco va sospeso se compaiono segni di epatite. Se c’è una storia di epatotossicità conseguente all’uso di altri farmaci, l’itraconazolo va evitato. In seguito a segnalazioni di casi rari di scompenso cardiaco, l’itraconazolo non deve essere impiegato nei pazienti a rischio per questa condizione, come i pazienti anziani o cardiopatici o i pazienti che assumono farmaci inotropi negativi come i calcio-antagonisti

Sending
User Rating 5 (1 vote)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Checkbox GDPR is required

*

I agree

You may also like

I migliori integratori, pillola e creme per l acne. Farmaci efficaci per i brufoli – classifica dei prodotti 2019

L’acne può essere trattata in molti modi. Creme,